X

Innova Partners realizza il Progetto Tucano

26 Giugno 2019
Bandi, Nuovi incentivi
Tucano

Innova Partners Spa grazie all’Avviso Pubblico di Regione Campania ha terminato lo sviluppo del Progetto di Ricerca Tucano, un medical device, che consente di svolgere esercizi terapeutici a casa propria, per guarire da stipsi ed incontinenza.

È stato verificato che, a livello mondiale, circa il 10% della popolazione soffre di stitichezza, la maggior parte concentrata nei paesi industrializzati, dove le cattive abitudini alimentari e comportamentali ne determinano la maggiore presenza. In Italia circa un italiano su sei, cioè quasi il 17% della popolazione totale, è soggetto a questa patologia, ciò vuol dire che su 60 milioni italiani, 10 milioni soffrono di stitichezza; la percentuale salirebbe se si contassero anche le persone che non ne sono consapevoli.

Tucano è un dispositivo medico riabilitativo innovativo che offre una soluzione al disagio quotidiano delle persone che non hanno – o hanno perso – il controllo del proprio apparato pelvico e sono affette da stitichezza o incontinenza croniche. Sul mercato esistono complessi dispositivi da ambulatorio che aiutano a curare il problema, Tucano è un prodotto semplice e di uso domiciliare che può svolgere lo stesso compito, cioè rieducare il soggetto a controllare i propri bisogni fisiologici.

Il prodotto non è stato concepito come rimedio palliativo, ma come una concreta e duratura risposta per assicurare alle persone una vita quotidiana più regolare e serena.

Inoltre con il Progetto Tucano  si è realizzato un dispositivo che, dietro prescrizione e monitoraggio del medico, consente al paziente di svolgere la sua terapia comodamente a casa, al fine di:

  • ridurre il numero dei pazienti presso le strutture ospedaliere, qualora non sia strettamente necessario,
  • rendere più comoda la terapia per il paziente, che ha la possibilità di esercitarsi a casa propria.

Tucano è stato pensato per essere  un presidio 1°e 2°livello insieme (per 1°livello si intende un uso ambulatoriale o assistito, per 2°livello si intende domiciliare o autonomo).

Grazie al Bando Asse 1 –Ricerca e Innovazione Obiettivo Specifico 1.1 “Incremento dell’attività di innovazione delle imprese” Avviso per il sostegno alle imprese campane nella realizzazione di studi di fattibilità (Fase 1) e progetti di trasferimento tecnologico (Fase 2) coerenti con la RIS3 – siamo riusciti a sviluppare un Tucano di 2° livello e a farne un  prototipo funzionante, da proporre e far visionare ai partner industriali (aziende medical device), in modo da introdurlo nel mercato dei dispositivi medici che ad oggi si distingue perché è un settore eterogeneo, innovativo e in continua evoluzione, strategico (l’attenzione al prodotto/servizio coincide con l’attenzione al bene sociale), inclusivo (vengono coinvolti numerosi aspetti scientifici e teorici).

 

Di seguito alcune foto dello sviluppo del dispositivo Tucano

 

 

Facebook Twitter LinkedIn